Le memorie emozionali

  • A volte in noi ci sono stati emozionali, fisici, comportamentali che non riconosciamo come ‘nostri’, che non riusciamo a spiegarci razionalmente, a dare una connotazione, né riusciamo a risolvere nonostante i nostri sforzi.

    Le cause sono quindi da ricercarsi altrove, non nel nostro passato, bensì in quello che chiamiamo patrimonio transgenerazionale.

    Quest’ultimo è un vero e proprio bagaglio inconscio che ci viene fornito alla nascita dai nostri avi, che passa di generazione in generazione naturalmente, senza volontà o coscienza che ciò accada; è un ‘corredo genetico sottile’ con cui affrontiamo la vita in tutte le sue sfaccettature, portando nella quotidianità azioni, pensieri, stati d’animo che in realtà non ci appartengono.

    Sono memorie, tracce o lasciti di eventi vissuti dai nostri avi, e da noi ripetute senza esserne pienamente consapevoli a livello cosciente.

    Vibrando ancora oggi dentro di noi pur non appartenendoci e sono causa di sofferenze, mancanza di coraggio, oppressione, confusione, angosce che spesso non riusciamo a sanare.

    Trasformare le nostre memorie significa liberarsi di questo bagaglio per risvegliare la nostra vera essenza e permetterci di vivere a pieno la nostra vita.

  • COSA SONO LE MEMORIE
  • memorie